Palazzo Ducale a Genova, mostre in corso nel 2016

Tutti a Palazzo Ducale a Genova: fra le mostre in corso nel 2016 anche Van Gogh e Salgado. Arte internazionale a due passi dal mare.

- Tag: ,

Un’ora e mezza in treno e passi dalla pianura padana al mare. Se però non è ancora tempo di fare il bagno, vale la pena di attraversare le Alpi marittime? Certo che sì! Ad esempio, siete mai stati a Palazzo Ducale a Genova? Le mostre che ha ospitato negli ultimi anni non hanno avuto nulla da invidiare a quelle dei grandi musei italiani, e quelle 2016 — in corso e future — promettono davvero bene.

Palazzo Ducale si trova in centro, in piazza Matteotti, a soli 20 minuti a piedi dalla stazione di Genova Piazza Principe. Una piacevole passeggiata fra le viuzze del quartiere di Prè, prima di entrare nelle sale di questo splendido palazzo risalente al ‘200, ai tempi dei fasti della Repubblica Marinara. Oggi ospita appunto mostre temporanee, eventi, convegni e concerti, con un calendario di anno in anno sempre più interessante.

Mostre 2016 di Palazzo Ducale: a Genova arrivano gli Impressionisti

Dagli Impressionisti a Picasso” è il titolo della mostra che sarà aperta al pubblico ancora fino al 10 aprile. Palazzo Ducale ospita alcuni dei migliori capolavori del Detroit Institute of Arts, quelle opere che a cavallo tra ‘800 e ‘900 affascinarono i collezionisti americani, fino a quel momento noti solo per le loro attività industriali.

Fra le sale, incontrerete Gauguin, Monet, Van Gogh, Cèzanne, Pissarro, ma anche Modigliani, Kandinskij e Picasso. Il biglietto costa 13 euro e include l’audioguida, sono previste anche tariffe ridotte e potete acquistarli online sul sito della mostra.

Il bianco e nero di Salgado per salvare il mondo

L’altro pezzo forte delle mostre 2016 di Palazzo Ducale è la mostra “Genesi” di uno dei più grandi fotografi viventi, il brasiliano Sebastião Salgado. Se ve la siete persa a Milano, salite sul primo treno per andare a vederla a Genova.

In collaborazione con la storica agenzia fotografica Contrasto, Salgado ha viaggiato per tutti i continenti, immortalando in bianco e nero le comunità umane che conducono ancora una vita in comunione con l’ambiente, ma rischiano di scomparire a causa dello sfruttamento selvaggio del pianeta.

Prima di saltare a conclusioni affrettate (ecco, è arrivato l’ultimo profeta anti-globalizzazione…), e soprattutto se non conoscete Salgado, dedicate un po’ del vostro tempo ad ascoltare la sua storia e la sua idea di fotografia in questo TEDTalk:

Comunque la si pensi, le sue foto sono esteticamente splendide e il suo obiettivo è stato in grado di catturare momenti storici e di vita che noi europei difficilmente avremmo visto altrimenti. Il biglietto costa 11 euro, e anche qui ci sono tariffe ridotte e possibilità di acquisto online sul sito della mostra.

Prossimamente a Palazzo Ducale: Mucha e l’art nouveau

Dal 30 aprile al 18 settembre le sale di Palazzo Ducale si tingeranno di colori pastello, donne eteree e motivi floreali. “Alphonse Mucha e le atmosfere art nouveau” è la mostra che porterà a Genova circa 200 opere del disegnatore ceco, prevalentemente manifesti pubblicitari e pannelli decorativi.

La mostra in questione si è appena conclusa a Milano: qui potete avere un’anticipazione di quello che si vedrà a Genova (perdonate la fastidiosissima presenza umana nel video):

I disegni di Mucha sono talmente famosi da appartenere a quella categoria di opere che entrano nell’immaginario collettivo senza sapere chi ne sia l’autore (anche se magari alcuni di voi le avranno conosciute a Praga). Alzi la mano chi di voi, dopo aver visto il video, ha detto: ah, ho capito di quali disegni si tratta! Sono suoi? Non lo sapevo! 

Ecco, quindi approfittate dell’occasione di vederli dal vivo: i biglietti (13 euro) sono già in prevendita sul sito della mostra. E poi, il bello delle mostre a Genova è che all’uscita potete andare a prendere il sole e a respirare l’aria di mare al Porto antico, ne vale la pena 😉